Sciopero breve nel comparto Scuola del 3 e 9 maggio 2017 del personale docente durante le attività connesse alle prove Invalsi indetto da USB e SGB

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che le Associazioni Sindacali USB Pubblico Impiego Scuola, Sindacato Generale di Base–SGB  ,  hanno proclamato lo sciopero breve durante le attività connesse alle prove Invalsi di tutto il personale docente, a tempo determinato e indeterminato in Italia e all’estero, con la seguente articolazione per i giorni della somministrazione: nei giorni di somministrazione del 3 maggio 2017 per la scuola primaria e 9 maggio 2017 per la scuola secondaria di secondo grado e secondo la programmazione di ogni Istituzione scolastica per il periodo di somministrazione e per tutta la durata della correzione dei test. In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni. Gli alunni che si trovano all’interno dell’istituto, in assenza del docente, perché in sciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente. Gli alunni avviseranno i genitori e la presente sarà pubblicata anche sul sito. Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa. Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.