Laboratorio Teatrale “Come parole che vedono…”

È in fase di attivazione un laboratorio teatrale promosso dalla scuola che ha come scopo la realizzazione di uno spettacolo ispirato alla commedia antica di Aristofane “Lisistrata”,  da realizzarsi in collaborazione con l’Associazione Culturale Aula 39 (Direttore Artistico Gaetano Marino) e con la Facoltà di Studi Umanistici – Dipartimento di Filologia Letteratura Linguistica – sezione Greco (Prof.ssa Mureddu).

E’ un progetto che mira alla rivalorizzazione e riscoperta del teatro antico attraverso lo studio e la pratica del linguaggio teatrale ed è finalizzato alla crescita e allo sviluppo personale dei partecipanti.

Il laboratorio sarà della durata di 50/60h annuali e avrà inizio nel mese di gennaio 2016, con una frequenza settimanale pomeridiana di 2h (25/30 incontri) e uno spettacolo a fine anno scolastico, da realizzare in Aula Magna e in replica su altri teatri, scuole o altre sedi del territorio o esterne (Festival di Siracusa).

I partecipanti potranno essere in numero di 20-30 (di preferenza alunni della scuola, personale della scuola ed eventualmente esterni). Il laboratorio non avrà costi per gli alunni.  L’attore e regista Gaetano Marino presenterà il Laboratorio giovedì 10 dicembre alle h 15 in Aula Magna.

Le domande di adesione, il cui modulo sarà disponibile nell’atrio della scuola presso i collaboratori scolastici, dovranno essere consegnate alla referente del progetto, Prof.ssa Gilda Nonnoi.