Attivazione dello “Sportello Didattico”

Si comunica che a partire da lunedì 23 febbraio 2015 all’interno di una serie di attività indirizzate alla lotta contro la dispersione, sarà attivata un’azione di recupero attraverso lo “Sportello Didattico”.
Lo sportello didattico prevede la possibilità per lo studente in difficoltà di richiedere e ottenere da docenti della scuola resisi disponibili, nel momento da lui scelto, quei chiarimenti che gli consentano un pronto allineamento con la classe.
Sono gli studenti a “prenotare” l’intervento del docente, nell’ambito della disponibilità data e comunicata agli allievi.
Si riporta di seguito il quadro delle disponibilità dei Docenti con l’indicazione delle materie per l’attività di recupero tramite lo Sportello Didattico.

(circolare n.169)

Note per studenti e genitori:
Per usufruire dello Sportello didattico l’allievo deve:
consultare il quadro delle disponibilità dei docenti, affisso all’ingresso di ogni sede;
compilare l’apposito modulo (disponibile preso i collaboratori scolastici) e riconsegnarlo al docente con
almeno due giorni in anticipo sulla data prescelta.
Data e orario della lezione devono essere concordati con il docente.
Il modulo, se lo studente è minorenne, deve essere controfirmato dal genitore o da chi esercita la patria potestà.
La mancata partecipazione alla lezione regolarmente prenotata, salvo il caso di grave e comprovato impedimento, comporterà l’impossibilità di usufruire ulteriormente dello sportello didattico.

Note per i docenti:
I docenti dovranno:
Raccogliere le richieste degli studenti e consegnarle personalmente (non tramite gli studenti) in vicepresidenza almeno 2 giorni lavorativi prima della data prevista per l’attività.
Consegnare entro la fine di ogni mese in vicepresidenza i moduli di richiesta studenti e quelli di riepilogo ore correttamente compilati.
Si ricorda che i docenti che hanno data l’adesione per lo sportello didattico avranno a disposizione 6 ore ciascuno.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Vanni Mameli