1° Criterium interscolastico

loghi coni fidal

Il più veloce della Provincia  –  Memorial Domenico Simbula

Il comitato provinciale del CONI di Cagliari; la FIDAL, federazione italiana di Atletica Leggera, e il Liceo Euclide di Cagliari, organizzano per l'anno scolastico 2009-2010 il 1° Criterium interscolastico di sprint denominato Il più veloce di Cagliari Memorial Domenico Simbula.

 

L’iniziativa si colloca in ambito scolastico per gli Istituti Superiori considerato l’alto tasso di abbandono della pratica sportiva in queste fasce d’età. L’atletica e in particolare le gare di velocità sono sempre state considerate un interessante, motivante e impegnativo terreno di confronto, particolarmente gratificante per chi si cimenta. I fattori significativi che rendono l’iniziativa di rilevante impatto sociale sono riscontrabili nel coinvolgimento di un gran numero di studenti (circa quattrocento) e di Istituti scolastici della Provincia, L’innovativa modalità organizzativa, partecipativa e al contempo agonistica in ambito
provinciale consente di dare rilievo e visibilità ai giovani, agli istituti e ai docenti partecipanti in funzione del riconoscimento del loro impegno, della loro qualità didattica e del loro talento. Il progetto ha inoltre la finalità di valorizzare le sinergie collaborative tra Enti che, pur a diverso titolo, si occupano della formazione dei giovani. In tale ottica lo stretto rapporto collaborativo tra l’istituto scolastico organizzante, il Liceo EucIide di Cagliari, il Coni Provinciale di Cagliari e la Federazione Italiana di Atletica leggera, assume un elevato valore istituzionale rendendo fruibili le competenze che ciascun Ente è in grado di offrire.

Organizzazione

L’attività è riservata agli alunni e alle alunne di tutte le scuole secondarie di secondo grado della provincia di Cagliari che aderiranno all’iniziativa. Il termine di adesione è fissato per il 31 gennaio 2010.
La manifestazione si articola nel seguente modo: 

  • Fase 1, gennaio 2010, adesione degli istituti.
  • Fase 2, febbraio 2010, fasi di istituto. In ogni classe gli insegnanti di educazione fisica somministreranno a tutti gli alunni un test di velocità sulla distanza dei 60 metri. In alternativa, non disponendo di un rettilineo utile di 60 metri, potranno utilizzare la distanza dei 30 metri o, in alternativa dei 20 metri. Accedono alla fase successiva gli alunni che hanno realizzato i due migliori tempi fra le classi prime, i due migliori tempi fra le classi seconde e cosi via, per un totale di 10 alunni. Potranno inoltre accedere alla fase successiva anche il 3° e 4° classificato per ogni fasci d’età, se il tempo realizzato è incluso oltre l’85 percentile della tabella di riferimento. Le tabelle percentili, per ogni fascia d’età, saranno fornite alle scuole partecipanti a cura dell’organizzazione, unitamente ad un set di cronometraggio .
  • Fase 3, marzo 2010 Gli alunni ammessi, massimo 40 (20 maschi e 20 femmine) per ogni istituto, disputeranno al campo comunale di Atletica Leggera di Cagliari, la seconda fase del Criterium che potrà prevedere, a seconda del numero di alunni impegnati, due o più concentramenti. Sarà operativo il cronometraggio elettrico. Le distanze utilizzate, suscettibili di variazione, saranno quelle riportate nella tabella seguente:
Maschi distanza
prima 60 m
seconda 60 m
terza 80 m
quarta 80 m
quinta 100 m

 

Femmine distanza
prima 60 m
seconda 60 m
terza 60 m
quarta 80 m
quinta 80 m

 

la competizione si svolgerà con il meccanismo delle serie con un unico turno di gara.

Accedono alla fase successiva i due migliori tempi di ogni fascia d’età e il 3° e 4°
classificato, se il tempo realizzato è incluso oltre l’85 percentile della tabella di riferimento.

  • Fase 4, aprile – maggio 2010 – Finale

Gli alunni ammessi disputeranno al campo comunale di Atletica Leggera di Cagliari, la fase finale del Criterium. Sarà operativo il cronometraggio elettrico. In questa fase sono
previsti complessivamente 3 turni (batterie semifinali e finali). La composizione delle batterie dovrà tenere conto dei tempi realizzati nella fase precedente per poter determinare le teste di serie. I vincitori di ogni batteria accedono direttamente alle semifinali, gli altri posti disponibili vengono assegnati ripescando i migliori tempi realizzati.

Le distanze per ogni fasci d’età sono le stesse della fase precedente.

Testimonial della manifestazione:

Gianfranco Dotta
Sandro Floris
Nicola Asuni
Alberto Giua

Timing possibile degli interventi realizzativi

 

  • 1. Gennaio 2010

Acquisizione adesioni, stesura calendari, acquisizione della disponibilità dell’impianto di
gioco.

  • 2. febbraio 2010

Riunioni con gli insegnanti partecipanti e stesura definitiva e approvazione regolamento
della manifestazione

  • 3. nella seconda quindicina di febbraio

Pubblicizzazione dell'iniziativa e conferenza stampa, inizio attività


Scarica il volantino: il più veloce